Lavori meglio degli altri e la Gente non lo capisce?

Ti BRUCIA se gli Altri lavorano PEGGIO di Te ma riescono lo stesso a Funzionare?
Cosa puoi fare Tu?
Adesso? Te lo spiego QUI!

A Che serve essere BRAVI se gli altri non Ti capiscono?
Verifica se stai già facendo le cose per bene!

I modi DIFFICILI li conosci già. Ma se misuri il Tuo IMPATTO ECONOMICO puoi farti Finanziare meglio e più velocemente.
Come?
Clicca qui!

Come comunicare che hai superato le Sofferenze?

Comunicare la SOFFERENZA: Salvezza per qualcun altro?

La tua sofferenza e gli Ostacoli che la Vita ha messo sulla Tua strada,
sono la SALVEZZA di qualcun altro.

Se tu li hai SUPERATI, Sei un MIRACOLO per qualcun altro:

  • sapranno di non essere SOLI
  • sapranno di avere una SPERANZA
  • Ti vorranno imitare
  • sapranno che è POSSIBILE farlo!

Se scegli di NON Comunicare,
costringi chi ti sta cercando
a SUPERARE un percorso a OSTACOLI simile al Tuo,
OSTACOLI che Tu hai già superato.

Perché Ti RIFIUTI DI AIUTARLI?

Continue reading

Sei nella Trappola del Risparmio Iniziale?

Il RISPARMIO INIZIALE spesso è il primo SOSPETTATO della SCOMPARSA di molte iniziative SOCIALI

Il RISPARMIO INIZIALE è il KILLER di molte iniziative che non sono costruite per essere SOSTENIBILI (figuriamoci se sono CREDIBILI nell’impatto Sociale!)

Il Risparmio Iniziale è il primo sospettato KILLER di Tante iniziative Sociali…

Tu a che punto sei?

Non mi dire?!?
Anche Tu sei nella Trappola del Risparmio iniziale?

COS’È il KILLER
“RISPARMIO INIZIALE” ??????

Ma è quella cosa che ti fa iniziare una cosa solo perché RISPARMI!

(e sappi che Ti ho scritto “cosa
proprio perché non è per niente importante
di QUALE COSA stiamo parlando!)

Questo è quello che succede spesso
(TROPPO spesso, direi!)
alle Non Profit:

” Risparmio qualcosa (un affitto, una prestazione, un nonsocché!),
quindi le cose andranno bene per forza! “

Continue reading

I modi difficili per farsi finanziare un progetto

Sembra che “Maestra Crisi” abbia insegnato a molti di Noi che
finanziare un progetto nel Sociale sia una delle Strade per trovarsi uno stipendio.

Presto non ci sarà più distinzione tra “Sociale” e “Business”

Per me – che sono convinto che nel prossimo futuro
non ci sarà più distinzione tra “Sociale” e “Business”
,
questa non è solo una buona notizia (che anche in Italia si cominci a pensare in questo modo!)

ma anche un motivo di difficoltà.

Gli Svantaggi del Mordi e Fuggi nel farsi finanziare un Progetto

Continue reading

Finanziamenti per ONLUS: valorizza il Tuo impatto economico!

Fai prosperare la Tua Associazione!

Quando si parla di finanziamenti per ONLUS, spesso si dà molto per scontato (e si perdono un sacco di soldi di finanziamento!)

A Te è MAI capitato?

E se non fosse TUTTA LA VERITÀ quella che Tu sai su questo argomento?

Quello che mi stupisce, in genere, è soprattutto la mancata riflessione da parte delle ONLUS, Associazioni (o Cooperative Sociali) del loro impatto sulla Società Economica in cui sono IMMERSE.

Sì!

Il Tuo intervento nel Mondo Reale ha Benefici Reali

Continue reading

Se devi leggere UN SOLO articolo sul Sociale oggi in Italia, leggi questo!

Osserva bene: cosa manca al Social di oggi in Italia? Professionalità, Eccellenza e OnestàAvrai notato che le Risorse economiche non sono più quelle di una volta.

Avrai anche notato che oggi non basta più “buttarsi nel sociale” per fare qualcosa di buono, e che molte iniziative spariscono così come sono nate – anzi con MOLTA AMAREZZA in PIÙ!.

Pensa, ci sono persone che – visto che non riescono a trovare altro…. – SI BUTTANO NEL SOCIALE!

Ma che dite? in che senso?

Davvero dico! IN CHE SENSO?

“Il Sociale”, oltre a significare TUTTO e il CONTRARIO DI TUTTO, viene considerato come una cosa accessibile a tutti, nel senso che tanto non c’è bisogno di saper fare niente, e che – alla peggio – le cose rimangono così.

PER COME LO INTENDO IO…

“il Sociale” è un bellissimo posto che ha bisogno di MENTI ECCELLENTI, perché i Bisogni delle Persone che hanno bisogno, dell’Ambiente e di ogni altra cosa che si possa intendere come “sociale”, MERITA davvero il TOP, l’ECCELLENZA!

Altro che “alla peggio mi butto nel sociale”!!!

Eppure molte iniziative falliscono, come e peggio di come sono nate:

  • TANTO ENTUSIASMO prima…
  • tanta rassegnazione DOPO!

COSA MANCA?

Per la mia esperienza quello che manca è proprio l’approccio professionale ad un settore che per molti anni è stato considerato come una delle attività da fare “nel tempo libero”.

Fino a poco tempo fa, dire che facevi volontariato da qualche parte faceva figo!

  • Che fai hai tutti quei soldi e non fai “volontariato”?
  • Che fai, anche Tu hai necessità e non aiuti Tu per primo chi ha bisogno?

SEMPRE GRATIS?

La confusione, poi, sul fatto che il Sociale debba essere sempre e solo GRATUITO è una tipicità ITALIANA.

Come puoi pretendere che siano accessibili servizi h24,  7 giorni su 7 e che ci siano sempre Persone sorridenti e che ci siano strutture sempre a posto e attrezzature funzionanti, SE NESSUNO PAGA NIENTE?

L’assistenzialismo è dentro di Te? ESCI DA QUESTO CORPO!!!!

Il Finanziamento che non arriva

E qui ti volevo!

Siamo sempre qui…

“Se mi dessero i soldi, vedresti cosa farei io!”

(sì, ok, ma se i soldi non Te li stanno dando qualcosa vorrà significare?)

Fino a poco tempo fa, l’approccio era “Faccio il Sociale, ci DEVONO DARE I SOLDI”.

Beh, questo sistema – finché è effettivamente esistito – ha prodotto dei MOSTRI che ora sono all Hawaii a godersi tutti i SOLDI BUTTATI nel finanziare iniziative che proprio NON MERITAVANO di essere finanziate.

Come faccio a dirlo?

Dai RISULTATI. (punto!)

Quello che non dà risultati NON DEVE ESSERE FINANZIATO!

almeno su questo spero Tu sia d’accordo con me!

In un prossimo articolo Ti proporrò una MIA PERSONALE VALUTAZIONE dei Risultati e del Perché non credo nelle altre forme di valutazione.

Sulla base di questo modello, Ti finanzieranno anche prima di lanciare l’iniziativa,
e dopo Ti vorranno al tavolo delle trattative dove girano i soldi veri
e dove Tu sarai una Persona affidabile – non solo per i finanziatori – ma per le
Persone a cui “dici” di voler bene: i cosiddetti “bisognosi”!
(però si chiamano… tecnicamente: “Beneficiari”)

Chi servi TU?

growsupportQuali sono le più grandi difficoltà che incontrano quelli a cui Ti rivolgi?

Tu gliele risolvi?

Li aiuti almeno a rendere la cosa più facile?

Non hai un po’ di noia di sentirti dire sempre:
“Siamo i migliori, ascoltiamo il Cliente, risolviamo qua risolviamo là…”

senza nessun RISULTATO?

Probabilmente ce l’hanno anche i Tuoi Clienti e Donatori!

Semplicemente perché non hai cercato di capire le reali esigenze  di quelli che vuoi aiutare e gli presenti una ricetta già pronta con i TUOI personalissimi ingredienti!

 

Prenota Ora il Tuo Corso Gratuito!

Cervelli utili al Cambiamento? Quelli che rimangono!

quote_migranti

Il cambiamento ci sarà solo grazie a chi resta

Ok, inutile nasconderlo perché lo scoprirai presto: non apprezzo questa passione per i “Cervelli in fuga”, con questo atteggiamento “sono sempre i migliori che se ne vanno“.

lasciando in Italia (nel 2015) solo “gli sfigati“, con l’idea che restano perché non hanno un Curriculum da giocarsi all’estero, oppure  non hanno alcuna intenzione di lasciare mamma e papà.

Se ne vanno sempre i migliori…

Sono sempre più spesso i “Baby Boomers” a farlo: a lamentarsi di questo esodo un po’ come si lamentano del Governo, del Meteo e della mezza stagione, o del fatto che la frutta non ha più il sapore di una volta(*).

Clicca QUI! Cambiare il Mondo oggi è possibile rimanendo Italiani!

Non solo perché hanno – secondo me – un ruolo importante(*) nella situazione attuale, ma perché dimenticano che molti di quelli che stanno rimanendo, hanno quella qualità che proprio apparteneva alle generazioni precedenti:
SI SANNO REINVENTARE, e non STANNO LÌ ad aspettare che qualcuno li salvi…

Nelle precedenti emigrazioni, se ne andavano i disperati: i Cervelli in Fuga hanno una scelta e fanno quella più comoda

Nelle precedenti emigrazioni, se ne andavano i disperati: INVECE i “Cervelli in Fuga” hanno una scelta e fanno quella più comoda

(*)Sul ruolo e le responsabilità che – secondo me – hanno i Baby Boomers parlerò in un articolo diverso…

Eppure questo tipo di emigrazione è la più costosa e dannosa che ci sia mai stata…

Quello che dimentica chi loda i “cervelli in fuga” o che non se ne dispiace a sufficienza, è che la loro istruzione è stata pagata in Italia, e che invece renderà soldi altrove.
(sarà più facile comprenderlo per chi ricorda che per i Genitori l’istruzione dei Figli è un investimento)

Chi rimane e si attiva, spesso si SA REINVENTARE eccome!

Le precedenti emigrazioni sono state sì di dimensioni quasi comparabili, ma chi se ne andava erano i disperati, che poi facevano fortuna all’estero:
chi emigra oggi non è disperato, ha delle scelte e fa quella più comoda.

Chi emigra oggi fa la scelta più comoda

Sì perché nessuno di quelli che si lagna del Grande Esodo, parla infatti della “comodità” di andarsene all’estero – proprio mentre decanta le splendide qualità civili di questo o quel Paese – dimenticando troppo spesso che in “Quel Paese” quella comodità – legislativa, di civiltà, di cultura – se la sono conquistata e se la conquistano ogni giorno i Suoi Cittadini consapevoli e partecipi.

Realizza Iniziative Sostenibili ad Alto Impatto Sociale!

Ma la sconfitta maggiore sarebbe quella di pensare che chi rimane sia “sfigato”

E si parla così poco di chi rimane, e di quello che sta facendo.

Non solo perché chi rimane, spesso è un “cervello in fuga” di ritorno, che ha visto che

 Se il Tuo Cervello è rimasto, puoi creare cambiamento subito nella Tua area di interesse

Clicca e leggi perché ne sono sicuro!

Marketing “Buono”

[cml_media_alt id='104']Tools[/cml_media_alt]Vuoi lasciare gli strumenti dei Buoni in mano ai Cattivi?

Hai lasciato gli strumenti dei Buoni in mano ai Cattivi?

Loro sanno cosa farci!

È per questo che vedi iniziative di ogni tipo, anche commerciali che hanno molto successo e – secondo Te – non dovrebbero!

Cosa sanno fare meglio di Te? Niente!

o meglio…
Sanno comunicare bene quello che hanno da dare.

Se poi – secondo Te – non vale niente allora…

Cosa aspetti Tu a promuovere meglio quel Grande Valore che hai?

Ci sono alcuni strumenti, cosiddetti “professionali”, che in genere non troviamo o non applichiamo nelle iniziative “Sociali”:

  • la Pianificazione
  • la Comunicazione

Questi sono esattamente “strumenti”, che – per loro natura – non sono né buoni né cattivi.

Ad esempio, guarda questo Video!

Vuoi lasciare che siano utilizzati in modo professionale ai “Cattivi”?

Oggi anche Tu puoi imparare ad utilizzarli in modo funzionale a “Scopi Sociali e Utili”!

Prenota qui per il prossimo corso su come utilizzare gli Strumenti Internet per la Tua Associazione o Impresa Sociale!

Prenota Ora il Tuo Corso Gratuito!

Guadagnare è Peccato, operando nel Sociale?

[two_third_last]

[cml_media_alt id='98']guadagnarepeccato[/cml_media_alt]Guadagnare è peccato.

Questa credenza è molto radicata nella cultura Italiana, tanto che molto spesso – nelle Associazioni – si tende a specificare:
“io non ci guadagno niente!”

Eppure proprio il Codice Civile – stabilendone limiti e modalità – consente una qualche forma di RETRIBUZIONE legale dei Soci in una buona maggioranza delle forme Associative!

Sai che molte Persone non sanno che persino le Organizzazioni di Volontariato possono avere dei dipendenti?

Specialmente in questo periodo di Crisi, davvero nessuno si sente di obiettare niente,
a cominciare da Te

 

“mi spiace, non posso venire: devo lavorare”

Quello che succede in molte Organizzazioni “spontanee”, basate sulla Buona Volontà dei partecipanti, è che all’ultimo momento – proprio quando non c’è più tempo per recuperare – qualcuno dica proprio questo:

“mi spiace, non posso venire: devo lavorare”

Ti è mai capitato?
Specialmente in questo periodo di Crisi, davvero nessuno si sente di obiettare niente,
a cominciare da Te, che senti quanto sia importante l’impegno in Associazione, ma che non hai proprio argomenti da opporre.
E chi ci rimette?Proprio quelli a cui Tu e la Tua organizzazione pensavate di fare del “bene”:
i cosiddetti BENEFICIARI.

Con la parola BENEFICIARI intendo un qualche tipo di Persone o Cause che beneficiano del Tuo intervento!

Eppure quante volte si sente utilizzare la parola Sociale (cioè che ha impatto positivo sui “Beneficiari”)

unicamente con il senso di “GRATUITO”?

Se qualcuno dedica Tutto il giorno Tutti i giorni – perché è richiesto un impegno costante – forse dovrebbe avere un altro Lavoro per pagarsi da vivere?